lunedì 28 maggio 2012

Sempre meglio!!!... purtroppo non sempre...

HO APPENA RICEVUTO LA TELEFONATA DA PARTE DELLA RESPONSABILE DELL'ASSOCIAZIONE CHE MI HA DETTO CHE LE CUCCIOLE SONO TORNATE IN RIFUGIO PERCHE' NELLA FAMIGLIA CHE LE AVEVA ADOTTATE C'ERA GIA' UNA CAGNOLONA UN PO' AGGRESSIVA CHE AVEVA TENTATO GIA' PIU' VOLTE DI MORDERLE!!! CHE TRISTEZZA, POTETE IMMAGINARE COME IO MI SENTA. POVERE, SPERAVO CHE FINALMENTE AVESSERO AVUTO UN PO' DI FORTUNA, INVECE MI SBAGLIAVO!!!
MA CONFIDO NEL BUON CUORE DI QUALCUNO CHE POSSA FINALMENTE PRENDERSENE CURA DEFINITIVAMENTE! 
Ciaooooooo!!!
Che vergogna vi scrivo sempre meno ed ultimamente riesco a fare sempre meno lavoretti!!! 
Ma in compenso le adozioni vanno alla grandissima!!

In questi giorni sono riuscita a far adottare anche questi 2 splendori (tutte e 2 presso la stessa famiglia) a giorni saprò anche che nomi daranno loro... sono veramente curiosa.




Ed ho affidato ad un bellissimo rifugio anche gli ultimi cuccioli della mia adorata Codina che fa parte del mio branco.
Proprio loro un maschietto ed una femminuccia ormai li conoscete bene!!!
Grazie BETTY!!!!


Adesso si riparte... perchè i cuccioli in cerca di una casa sono sempre tantissimi e purtroppo ne nascono sempre altri!!! Ma ora sono più motivata ed entusiasta di ciò che stiamo facendo, perchè sto vedendo grandi risultati sempre e soprattutto grazie a tutti voi!!!

E proprio per rimanere in tema approfitto di questo post per ringraziare la mia amica STEFFY'S che mi ha fatto questo splendido regalo:


Che io voglio donare a mia volta a tutti voi che mi seguite quotidianamente con i vostri commenti e le vostre splendide mail!!

Un bacione
Giada

14 commenti:

  1. grandissima! sono proprio entusiasta ce le adozioni procedono bene! state facendo davvero un ottimo lavoro!
    baci Baci

    RispondiElimina
  2. Siete due grandi!!!
    siamo fieri di voi! noi e Flo ringraziamo!!!!!
    baci Anna Fabri e lo zoo

    RispondiElimina
  3. Che bello!!!!!notizie del genere ti riempiono di gioia, grazie per tutto quello che fate siete grandi!!!!!!!!
    Un bacione e mi sono innammorata di quegli occhioni dolci del pelosetto.
    Ciao
    Elsa

    RispondiElimina
  4. E' la politica dei piccoli passi...così si va veramente lontano!
    Sono contentissima Giada.
    Bacioni
    Mary

    RispondiElimina
  5. Di certo cio che fai ha un immenso valore...nulla confronto ad un post :))).
    Complimenti come sempre per tutto cio che fai.
    Debora

    RispondiElimina
  6. Ciò che scrive Debora è verissimo.....quello che stai facendo è grandioso....sei un esempio per tutti noi! Baci Monica.

    RispondiElimina
  7. Sei trooooppo avanti! Un abbraccio forte e un augurio che tu possa sempre continuare a metterci tutto questo amore in ciò che fai... Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ciao meraviglia, non pensare ai post, ne bastano pochi ma con tante belle notizie, come succede da un' pò ...
    sono felicissima per queste creature e speriamo che sempre più cuccioli possano trovare una nuova famiglia ...
    Un abbraccio
    Love et bisous Ve

    RispondiElimina
  9. Ciao! Complimenti non è facile trovare una casetta ai nosti amici animali, io ne sò qualcosa. Infatti quelli che non riesco a sistemare me li tengo, proprio come te! Anche per me oggi è stata una bella giornata, i miei vicini hanno adottato una piccola cagnetta e i suoi 4 cuccioli nati 6 gg. fà,dopo tanta fatica ci sono riuscita!!( e stando vicini li posso controllare!!) è magnifico, almeno per ora dormirò più tranquilla. Complimenti!
    PS. non si può togliere la vita a nessun animale indifeso per nessun motivo, si dovrebbero vergognare loro e chi li segue.Un Abbraccio, Claudia.

    RispondiElimina
  10. Sono proprio contenta di leggere queste belle notizie!!Se i fantastica per quello che fai!

    RispondiElimina
  11. Sono proprio contenta, Giada... Un abbraccio
    Dona

    RispondiElimina
  12. Quanto mi dispiace.... ma se dovevano essere martoriate è meglio così non credi?
    Speriamo che presto trovino un'altra famiglia.
    Ti ho invitata ad rispondere alle domande del premio 11, ma se non vuoi non ti preoccupare ti capisco
    Un bacio
    Elsa

    RispondiElimina
  13. mi spiace un sacco! che tristezza! ma non ti scoraggiare Giada!
    un bacione da valeria del blog un truciolo

    RispondiElimina
  14. Cara Giada, tu che ami gli animali mi permetto di inviarti questa notizia, mi aiuti a diffonderla...

    baci e grazie valeria

    ................





    Sanihelp.it - Il terremoto violentissimo che si è abbattuto sull’Emilia Romagna ha provocato moltissimi danni alle case, ai monumenti storici, alle persone e agli animali. Sono infatti parecchi i cani e gatti rimasti senza padrone e non è affatto facile far ricongiungere i nostri amici a quattro zampe alle loro famiglie.

    L’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) sta lavorando a pieno ritmo per aiutare tutti gli amici a 4 zampe rimasti senza casa e proprietari. Anche l’unità mobile veterinaria della protezione animale, Isotta, oltre ad interventi di soccorso per i nostri piccoli amici feriti, sta dando il suo contributo con un buon carico di aiuti composto da attrezzature per chirurgia, materiali di primo soccorso e trasportini per recuperare gli animali vaganti sul territorio.

    Nei prossimi giorni è previsto l’arrivo di alimenti per animali, voliere cucce e materiali per recinti che serviranno per allestire i rifugi temporanei per smaltire l’affollamento di animali presenti nelle tendopoli.

    In questo momento, uno dei problemi più urgenti è proprio la gestione degli animali nelle tendopoli e nei campi di accoglienza perché molte famiglie pur di non separarsi dai loro amici li hanno portati insieme a loro nei centri di accoglienza. «In queste ore stiamo censendo il numero degli animali da compagnia ospitati nelle tendopoli – spiega Gabriele Tossani, responsabile territoriale dei soccorsi –; in presenza della mappa dei soccorsi, in costante aggiornamento, assicuriamo il nostro pieno supporto non solo con la distribuzione già iniziata di cibo e di altri generi di prima necessità, ma anche con l’ausilio di esperti comportamentalisti i quali avranno il compito di ottimizzare la convivenza tra uomini e animali».
    pagina 2
    Tra le situazioni più critiche di cui hanno notizia i volontari della Protezione Animali, c’è quella dei felini rimasti negli appartamenti e nelle case che si trovano nella zona rossa e che in alcuni casi vengono accuditi direttamente dai loro proprietari.

    L’Enpa sta intervenendo in sinergia con i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile e le autorità presenti sul territorio, per assistere e recuperare i gatti della zona rossa ed evitare che sia messa in pericolo l’incolumità di uomini e animali.

    Secondo quanto reso noto dai volontari operativi sul territorio, al momento c’è bisogno soprattutto di pet food per cani e gatti e di antiparassitari.

    È importante in questa fase l’aiuto di tutti perché aiutare gli animali presenti nelle zone terremotate significa anche aiutare i loro proprietari, che privati degli affetti e delle case, trovano nel proprio animale domestico un amore e un calore incondizionato capace di donare loro un po' di

    RispondiElimina

Ogni tuo commento mi rende felice! Grazie!!